Banner sfondo 1600 I VIAGGI DI AGATA
ilFatto.net - Bitonto
venerdì 22 giugno 2018 - 17:06
Real time web analytics, Heat map tracking
giweather joomla module

nuovoappbit180418Bitonto. Dopo il successo del primo appuntamento in marzo l’Assessorato alla mobilità sostenibile propone per domenica 22 aprile una nuova passeggiata nelle parti più antiche e meno conosciute del centro storico di Bitonto.

L’evento, realizzato nell’ambito dell’iniziativa nazionale Primavera della Mobilità Dolce 2018, si avvale della collaborazione delle associazioni Fare Verde, Cenacolo dei Poeti, Folkemigra, WWF Terre dei Peuceti, Bitonto da riscoprire, A.N.F.I. (Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia) e SASS (Servizi Ausiliari per la Sicurezza Stradale e Sociale), e dei Comitati di Quartiere 1, 2, 3, 4, 6 e 9.

Il percorso di trekking urbano lungo circa 4 chilometri avrà come punto di partenza e di arrivo piazza Cavour (ritrovo alle ore 17.30 e via alle ore 17.45): toccherà strade, vicoli, piazze e angoli suggestivi del centro antico, proponendo anche soste in corti e palazzi storici per intermezzi di musica e racconti della tradizione.

Gli organizzatori stimano la presenza di 200-300 partecipanti. Si raccomanda un abbigliamento comodo per camminare.

La partecipazione a queste iniziative – dichiara l’assessore alla mobilità sostenibile, Rosa Calò – ci convince della bontà della nostra scelta di investire nella promozione e nella crescita della mobilità dolce, non motorizzata. Credo che, come accaduto domenica scorsa con la prima entusiasmante edizione di Monumenti Aperti, ci sia bisogno di riappropriarsi della conoscenza del nostro immenso patrimonio storico e architettonico, per garantirci un futuro più sostenibile e amico della natura e della cultura. Queste passeggiate, realizzate grazie alla preziosa collaborazione delle associazioni di volontariato cittadine e dei Comitati di quartiere, rappresentano in questo senso un’ulteriore occasione per consolidare questo virtuoso percorso di crescita della nostra città”.

Il percorso in dettaglio:

Piazza Cavour (partenza – ore 17,45) - via Sedile - Corte S. Angelo - Piazzetta Sylos - via Mozzicugno - Bonomo Astrologo - Corte Losito - Vico Storto S. Pietro Nuovo - Corte Lucertola - Corte Rovriccio - via S. Giorgio - via Muro Porta Robustina - piazza Caduti del Terrorismo - via porta Robustina - via Maggiore - vico S. Silvestro - piazza S. Silvestro - via Ingannamorte - via Maggiore - arco del Silenzio - via S. Antuono - via del Sasso - largo Fortinguerra - via S. Andrea - Mura del Macello - Via s. Andrea - corte Pau' - via Porta Robustina - via delle Marteri - via Martucci - via Carafa - Piazza Accademia degli Infiammati - via Carafa - Vico Storto S. Pietro Nuovo - via Planelli - via Giannone - Vico S. Paolo - via Saponieri - via Sedile - Arco Pinto - Piazzetta G. Donadio - via Amedeo - Vico Storto - corte Maffei - via De Ferraris - Piazza Cavour (arrivo – ore 21).

Aggiungi commento

 

Codice di sicurezza
Aggiorna


nuovoappbit180418Bitonto. Dopo il successo del primo appuntamento in marzo l’Assessorato alla mobilità sostenibile propone per domenica 22 aprile una nuova passeggiata nelle parti più antiche e meno conosciute del centro storico di Bitonto.

L’evento, realizzato nell’ambito dell’iniziativa nazionale Primavera della Mobilità Dolce 2018, si avvale della collaborazione delle associazioni Fare Verde, Cenacolo dei Poeti, Folkemigra, WWF Terre dei Peuceti, Bitonto da riscoprire, A.N.F.I. (Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia) e SASS (Servizi Ausiliari per la Sicurezza Stradale e Sociale), e dei Comitati di Quartiere 1, 2, 3, 4, 6 e 9.

Il percorso di trekking urbano lungo circa 4 chilometri avrà come punto di partenza e di arrivo piazza Cavour (ritrovo alle ore 17.30 e via alle ore 17.45): toccherà strade, vicoli, piazze e angoli suggestivi del centro antico, proponendo anche soste in corti e palazzi storici per intermezzi di musica e racconti della tradizione.

Gli organizzatori stimano la presenza di 200-300 partecipanti. Si raccomanda un abbigliamento comodo per camminare.

La partecipazione a queste iniziative – dichiara l’assessore alla mobilità sostenibile, Rosa Calò – ci convince della bontà della nostra scelta di investire nella promozione e nella crescita della mobilità dolce, non motorizzata. Credo che, come accaduto domenica scorsa con la prima entusiasmante edizione di Monumenti Aperti, ci sia bisogno di riappropriarsi della conoscenza del nostro immenso patrimonio storico e architettonico, per garantirci un futuro più sostenibile e amico della natura e della cultura. Queste passeggiate, realizzate grazie alla preziosa collaborazione delle associazioni di volontariato cittadine e dei Comitati di quartiere, rappresentano in questo senso un’ulteriore occasione per consolidare questo virtuoso percorso di crescita della nostra città”.

Il percorso in dettaglio:

Piazza Cavour (partenza – ore 17,45) - via Sedile - Corte S. Angelo - Piazzetta Sylos - via Mozzicugno - Bonomo Astrologo - Corte Losito - Vico Storto S. Pietro Nuovo - Corte Lucertola - Corte Rovriccio - via S. Giorgio - via Muro Porta Robustina - piazza Caduti del Terrorismo - via porta Robustina - via Maggiore - vico S. Silvestro - piazza S. Silvestro - via Ingannamorte - via Maggiore - arco del Silenzio - via S. Antuono - via del Sasso - largo Fortinguerra - via S. Andrea - Mura del Macello - Via s. Andrea - corte Pau' - via Porta Robustina - via delle Marteri - via Martucci - via Carafa - Piazza Accademia degli Infiammati - via Carafa - Vico Storto S. Pietro Nuovo - via Planelli - via Giannone - Vico S. Paolo - via Saponieri - via Sedile - Arco Pinto - Piazzetta G. Donadio - via Amedeo - Vico Storto - corte Maffei - via De Ferraris - Piazza Cavour (arrivo – ore 21).

Aggiungi commento

 

Codice di sicurezza
Aggiorna

WEBtv