Banner sfondo 1600 IL FATTO CERCA TE
ilFatto.net - Bitonto
domenica 17 dicembre 2017 - 16:12
Real time web analytics, Heat map tracking
giweather joomla module

olio031217Bitonto. Il10 dicembre, fra le antiche mura del frantoio “Mancazzo”, sulla storica serpentina di via Solferino, a partire dalle ore 10.30, si terrà “Olio nuovo e vino vecchio”: una degustazione di vini e prodotti tipici della Puglia, organizzata dal proprietario della struttura, Antonio Mancazzo e dal gestore del ristorante “Vinicio”, Davide Parisi.

L’ospite d’eccezione sarà la cantina vinicola “Tormaresca”, la cui azienda è costituita da due tenute situate nelle aree più vocate alla tradizione vitivinicola della regione: Tenuta Bocca di Lupo nella DOC Castel del Monte, immersa nella selvaggia murgia barese e Masseria Maime nella zona del Salento, il cuore pulsante della Puglia.

La mattinata si aprirà con una visita guidata gratuita nel frantoio, all’interno del quale verranno mostrate le apparecchiature per la produzione dell’olio d’oliva e spiegate le fasi della sua lavorazione ed estrazione.

A seguire si potranno degustare, al costo di 15 euro, tre tipologie di vino della rinomata cantina: ciascuna di esse sarà abbinata ad una pietanza, dolce o salata, a base del prodotto principe della struttura,l’olio.

La degustazione comprenderà: sottolio realizzati con l’olio d’oliva del frantoio, legumi in pignatta, formaggi con vari gradi di stagionatura, marmellate e dolci preparati dalla pasticceria Dolce Arte.

Aggiungi commento

 

Codice di sicurezza
Aggiorna


olio031217Bitonto. Il10 dicembre, fra le antiche mura del frantoio “Mancazzo”, sulla storica serpentina di via Solferino, a partire dalle ore 10.30, si terrà “Olio nuovo e vino vecchio”: una degustazione di vini e prodotti tipici della Puglia, organizzata dal proprietario della struttura, Antonio Mancazzo e dal gestore del ristorante “Vinicio”, Davide Parisi.

L’ospite d’eccezione sarà la cantina vinicola “Tormaresca”, la cui azienda è costituita da due tenute situate nelle aree più vocate alla tradizione vitivinicola della regione: Tenuta Bocca di Lupo nella DOC Castel del Monte, immersa nella selvaggia murgia barese e Masseria Maime nella zona del Salento, il cuore pulsante della Puglia.

La mattinata si aprirà con una visita guidata gratuita nel frantoio, all’interno del quale verranno mostrate le apparecchiature per la produzione dell’olio d’oliva e spiegate le fasi della sua lavorazione ed estrazione.

A seguire si potranno degustare, al costo di 15 euro, tre tipologie di vino della rinomata cantina: ciascuna di esse sarà abbinata ad una pietanza, dolce o salata, a base del prodotto principe della struttura,l’olio.

La degustazione comprenderà: sottolio realizzati con l’olio d’oliva del frantoio, legumi in pignatta, formaggi con vari gradi di stagionatura, marmellate e dolci preparati dalla pasticceria Dolce Arte.

Aggiungi commento

 

Codice di sicurezza
Aggiorna

WEBtv