Banner sfondo 1600 IL FATTO CERCA TE
ilFatto.net - Bitonto
giovedì 26 aprile 2018 - 03:04
Real time web analytics, Heat map tracking
giweather joomla module

bitonto100118Bitonto. Producono i primi effetti i servizi straordinari di controllo del territorio, svolti nell’ambito dell’operazione “ALTO IMPATTO”, nella città di Bitonto e fortemente voluti dal Ministro dell’Interno Marco MINNITI nei giorni immediatamente successivi all’efferato fatto di sangue verificatosi lo scorso 30 dicembre nel quale perse la vita un’anziana signora.

I finanzieri del Gruppo Pronto Impiego Bari, durante un posto di controllo stradale, hanno intimato l’alt di polizia ad un’autovettura in un quartiere centralissimo della città ma il conducente anziché fermarsi accelerava la propria marcia dandosi alla fuga.

I Baschi Verdi attivate immediatamente le ricerche del fuggitivo, dopo opportuni e mirati riscontri, riuscivano a risalire all’indirizzo di residenza del conducente, L.B. di anni 30, pluripregiudicato di Bitonto, il quale, rientrando presso la propria abitazione trovava ad attenderlo due equipaggi di finanzieri ai quali, poco prima, era sfuggito.

I successivi accertamenti hanno evidenziato che il soggetto risultava agli arresti domiciliari dai quali era evaso.

Inoltre, a seguito di perquisizione personale veniva rinvenuta e sequestrata sostanza stupefacente tipo marijuana.

Al termine delle operazioni, il soggetto veniva tratto in arresto.

Aggiungi commento

 

Codice di sicurezza
Aggiorna


bitonto100118Bitonto. Producono i primi effetti i servizi straordinari di controllo del territorio, svolti nell’ambito dell’operazione “ALTO IMPATTO”, nella città di Bitonto e fortemente voluti dal Ministro dell’Interno Marco MINNITI nei giorni immediatamente successivi all’efferato fatto di sangue verificatosi lo scorso 30 dicembre nel quale perse la vita un’anziana signora.

I finanzieri del Gruppo Pronto Impiego Bari, durante un posto di controllo stradale, hanno intimato l’alt di polizia ad un’autovettura in un quartiere centralissimo della città ma il conducente anziché fermarsi accelerava la propria marcia dandosi alla fuga.

I Baschi Verdi attivate immediatamente le ricerche del fuggitivo, dopo opportuni e mirati riscontri, riuscivano a risalire all’indirizzo di residenza del conducente, L.B. di anni 30, pluripregiudicato di Bitonto, il quale, rientrando presso la propria abitazione trovava ad attenderlo due equipaggi di finanzieri ai quali, poco prima, era sfuggito.

I successivi accertamenti hanno evidenziato che il soggetto risultava agli arresti domiciliari dai quali era evaso.

Inoltre, a seguito di perquisizione personale veniva rinvenuta e sequestrata sostanza stupefacente tipo marijuana.

Al termine delle operazioni, il soggetto veniva tratto in arresto.

Aggiungi commento

 

Codice di sicurezza
Aggiorna

WEBtv